Modigliani Genova

ATTENZIONE: CHIUSURA MOSTRA ANTICIPATA AD OGGI, VENERDI' 14 LUGLIO 2017

COMUNICATO STAMPA

Palazzo Ducale prende atto dell’iniziativa della Procura di Genova, alla quale ha fornito come doveroso la massima collaborazione. In conseguenza del procedimento in corso e indipendentemente dalle sue evoluzioni e da come si concluderà, Palazzo Ducale ha subito consistenti danni d’immagine e materiali (e rischia di subirne ulteriori) e si configura esclusivamente come parte lesa. Palazzo Ducale rimarca di non avere organizzato direttamente la mostra avendone commissionato la realizzazione e la selezione delle opere, a un partner di prestigio nazionale e internazionale come MondoMostre Skira con cui, da anni, ha avviato una consolidata e importante collaborazione a partire dalle mostre “Frida Kahlo” e “Da Van Gogh a Picasso. Capolavori dal Museo di Detroit”, quarta mostra italiana per numero di visitatori nel 2016. MondoMostre Skira ha scelto un curatore, Rudy Chiappini, per oltre 20 anni direttore del Museo d’ Arte di Lugano, curatore riconosciuto di mostre di respiro internazionale, tra cui anche su Modigliani, e mai in alcun modo discusso dalla comunità scientifica. Per questo Palazzo Ducale ritiene di aver operato con i tradizionali criteri di prudenza e di attenzione sia con l’individuazione di un partner di grande esperienza internazionale (nei confronti del quale e del suo presidente Massimo Vitta Zelman, alla luce della positiva esperienza maturata negli anni, non può che esprimere piena fiducia) sia accettando una curatela scientificamente riconosciuta. Palazzo Ducale conferma la propria fiducia nella magistratura e si riserva di tutelare in ogni sede i propri diritti e la propria immagine.

Palazzo Ducale e MondoMostre Skira, a fronte degli accertamenti investigativi ancora in corso, scelgono autonomamente per rispetto del pubblico e dei visitatori di anticipare di tre giorni la conclusione della mostra che pertanto da oggi non sarà più visitabile.

Palazzo Ducale Genova
Genova More Than This

Incontri

Mostra Modigliani Genova

Quattro incontri intorno alla mostra Modigliani

A cura di Anna Orlando


Modigliani arriva a Parigi nel 1906 e nella Ville Lumière, con gli entusiasmi per il modernismo e le raffinate eleganze della Belle Époque, convivono tensioni, drammi personali e generazionali. Con gli altri artisti della cosiddetta École del Paris, Modì condivide momenti disperati, con le giornate trascorse tra atelier improvvisati e l’alcol e l’assenzio consumati nei caffè di Montmartre. La sua biografia si snoda tra povertà, malattie e grandi amore. L’alone di mistero e scandalo che avvolge Modigliani in vita permane fino ad anni più vicini a noi, come per esempio nella colossale beffa dei falsi di Livorno del 1984.

21 marzo, ore 17.45

Anna Orlando

Anna Orlando

Modigliani e l’antico

28 marzo, ore 17.45

Francesca Castellani

Francesca Castellani

La Parigi di Modì fra Belle Époque e assenzio

4 aprile, ore 17.45

Marco Di Capua

Marco Di Capua

Modigliani da scandalo: dai primi nudi alla beffa di Livorno

11 aprile, ore 17.45

Lea Mattarella

Lea Mattarella

Tutte le donne di Modì, pittore "maledetto"

Mostra promossa da

Comune di Genova

Prodotta e organizzata da

Palazzo Ducale Genova   Genova More Than This

Sponsor istituzionale della
Fondazione Palazzo Ducale

IREN

Partecipanti alla Fondazione Palazzo Ducale

Compagnia di SanPaolo   Fondazione CARIGE   Genova, Palazzo Ducale   Genova, Palazzo Ducale

Sponsor attività didattiche
Fondazione Palazzo Ducale

COOP